Vota Giulio Pelonzi

Sono nato a Roma nel 1971, nel quartiere Appio Latino, città dove vivo con Alir e i miei due figli di 4 e 8 anni, Diego e Daniele.
Il mio impegno civile inizia nel 1986 al Liceo Scientifico Isacco Newton di viale Manzoni dove, insieme a un gruppo di studenti, animo un acceso dibattito sulla riforma della scuola e dell’università proposte dal governo Craxi.
La mia passione per la scrittura si concretizza nell’attività di giornalista che inizio a svolgere nel periodo universitario, collaborando con la RAI e con la Televisione Satellitare Vaticana. Ho fondato tre riviste: L’Iniziativa, un mensile, e due giornali di quartiere Munic8, nell’ex VIII, e Fuori le mura, nell’ex XVII. Questa esperienza si traduce in un vero impegno politico nel 2001 con l’elezione come consigliere municipale nell’ex Municipio XVII dove vengo eletto tra le fila della Margherita e guido l’opposizione.
L’adesione al partito della “Margherita” diventa propedeutico alla creazione di un progetto politico più ampio che confluirà nell’esperienza dell’Ulivo prima e del Partito Democratico poi, di cui sono stato uno dei soci fondatori.
Nel 2003 fondo, in via Monte Zebio, insieme a Roberto Giachetti – allora segretario romano del partito – il primo circolo d’Italia dell’Ulivo. Nel 2006 vengo eletto all’Assemblea Capitolina e mi occupo di sport, cultura e sociale. Nel 2008 sono riconfermato consigliere al Comune di Roma per il Partito Democratico. All’opposizione contro Alemanno, il gruppo è protagonista di grandi battaglie politiche e civili. Su tutte, ricordo l’occupazione dell’Aula Giulio Cesare contro la privatizzazione dell’acqua pubblica. Nel 2013, coordino la campagna della candidatura a sindaco di Roma di David Sassoli nelle primarie del Partito Democratico. La mancata elezione di David mi fa considerare non opportuno candidarmi al Comune e corro per il Consiglio Regionale del Lazio dove ottengo un grande numero di voti ma risulto il primo dei non eletti.
Attualmente mi occupo di fondi europei presso il Consiglio Regionale del Lazio. Trascorro il tempo libero con la mia famiglia. Oggi mi metto ancora una volta in gioco per scrivere una nuova pagina della storia della mia città e affrontare con coraggio le sfide ci aspettano, nel neo-nato assetto istituzionale della città metropolitana di Roma Capitale.

Potrebbero interessarti anche...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi