(LZ) EX FIERA. PD ATTACCA: DELIBERA M5S ILLUDE ROMANI, FANNO FALLIRE SOCIETÀ. PELONZI: “VERRÀ BOCCIATA DA REGIONE, DANNI PER 60 MILIONI”

campidoglio(DIRE) Roma, 9 ago. – “E’ positivo il fatto che in Aula si parli di interesse pubblico nelle scelte di urbanistica e ne diamo atto all’assessore, ma non cada in gioco semplicemente in un gioco demagogico che illude i cittadini come in questo caso. Se passa questa delibera, che non e’ urbanistica ma di controdeduzioni, rischiamo il fallimento di una societa’ pubblica. L’iter oltretutto non si esaurisce cosi’, ma il provvedimento va in Regione, e li’ cosi’ com’e’ lo bocciano e passerebbero almeno altri tre anni”. Lo ha detto il consigliere capitolino del Pd, Giulio Pelonzi, a margine della seduta dell’Assemblea capitolina sulla delibera di riqualificazione dell’ex Fiera di Roma.
Per Pelonzi “bisogna coniugare il meglio con il possibile.
Questo e’ un atto che illude i cittadini non risolvendo il problema e creando anche un danno, perche’ Investimenti e’
partecipata da Regione e Cciaa e quindi sono sempre i romani che pagano per il fallimento, quando invece avremmo potuto rivedere il piano insieme seguendo le procedure e rispettando comunque la scadenza del 29 agosto”. Secondo il consigliere “si stimano danni di circa 60 milioni di euro solo per il Comune se fallisce Investimenti. Inoltre questa delibera non da’ certezza per il futuro chiudendo la vicenda, ma fornisce solo delle controdeduzioni alla delibera Caudo. Manca addirittura il parere degli uffici- ha concluso Pelonzi- e in questo modo e’ l’Aula che si assume la responsabilita’ in solido di questa delibera che non e’ neanche passata in commissione Bilancio. Non credo che Minenna, al di la’ delle dichiarazioni formali, sia contento di questa delibera”.
(Mgn/ Dire)
16:05 09-08-16

Potrebbero interessarti anche...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi